Archivio Nazionale del Film di Famiglia

Profilo e attività

L’Archivio Nazionale del Film di Famiglia è la prima struttura italiana dedicata alla conservazione e alla valorizzazione di questo ricchissimo patrimonio audiovisivo, inedito, proveniente quasi esclusivamente dall’ambito familiare e da contesti non professionali, e fino a poco tempo fa erroneamente considerato di minore importanza . Home Movies a oggi è l’unica organizzazione in Italia che svolge attività di ricerca e raccolta dei materiali filmici su tutto il territorio nazionale e che può garantire la conservazione dei documenti audiovisivi originali in locali adeguatamente attrezzati.
L’Archivio porta dunque alla luce, rendendolo pubblico, un patrimonio nascosto altrimenti destinato alla dispersione e all'oblio. Ne fanno parte i film di famiglia, ma anche documentari e film di finzione, spesso realizzati da abili cineamatori, le opere di cineasti sperimentali e indipendenti, i film scientifici e tanto altro. Spesso si tratta di pellicole che mostrano la vita quotidiana delle persone e che documentano visivamente le vacanze, i viaggi, i riti collettivi, gli eventi pubblici, il lavoro, il paesaggio.
La documentazione audiovisiva inedita, privata e personale, raccolta dall’Archivio costituisce dunque un ampio e prezioso giacimento visivo per la storia italiana, un patrimonio che progressivamente viene reso pubblico e messo a disposizione attraverso progetti e iniziative di varia natura. Numerosi studi universitari hanno avuto come oggetto i fondi dell’Archivio e molte produzioni cinematografiche e artistiche ne hanno già utilizzato le immagini, in particolare per la produzione di film documentari. A partire dai materiali dell’Archivio inoltre Home Movies realizza , in autonomia o in partnership, prodotti audiovisivi e crossmediali, edizioni di film, documentari, installazioni.
Dal 2008 Home Movies fa parte inoltre della rete europea INEDITS mentre l’Archivio Nazionale del Film di Famiglia nel 2011 è stato dichiarato dal MiBACT “archivio d’interesse storico particolarmente importante”.

 

Progetti in evidenza

Scopri le più recenti attività e rassegne dedicate alla conservazione e alla valorizzazione del ricchissimo patrimonio audiovisivo amatoriale.

Archivio Aperto 2015

VIII Edizione della rassegna dedicata alla conoscenza e alla valorozzazione del conema amatoriale. Bologna, 23.10-05.12.2015.

Play the City RE

Un'app per vedere le trasformazioni della città di Reggio Emilia attraverso una selezione di 120 clip dall'archivio dei cineamatori reggiani.

Formato ridotto

Libere riscritture del cinema amatoriale, un progetto con gli scrittori Ermanno Cavazzoni, Emidio Clementi, Enrico Brizzi, Wu Ming2, Ugo Cornia.